Knit Therapy, il lavoro a maglia aiuta a ritrovare l'armonia

Cos'é la Knit Therapy? in cosa consiste? Appena letto questo termine desta subito molta curiosità. 

Il fare knitting é l'antico mestiere del lavorare a maglia. Studi di neuroscienze (cliccando qui trovate il collegamento allo studio) rivelano effetti benefici nella pratica di questo mestiere. Usando una similitudine si potrebbe dire che il lavorare a maglia risulta un potentissimo anti-stress, mettendo ai ferri corti l'ansia.

A tal proposito sono sorte due domande:
Indossiamo capi di fibra naturale in lana?
Quali sono i benefici che porta al nostro corpo?

Le qualità della Lana, classificata come Nobile fibra sono numerose, basti pensare che questo elemento serve per proteggere gli animali sia dal freddo che dal caldo, una sorta di barriera protettiva contro gli agenti naturali.

Nelle fibre di lana si trova la lanolina, un grasso presente nel vello. Un elemento che possiede grandi proprietà curative. Questa sostanza viene usata per trattamenti estetici: dalle cure del corpo al benessere fisico. Numerosi sono i centri salute conosciuti ormai in tutto il mondo, che praticano i Bagni nella Lana.

Le fibre di lana contengono infatti un’elevata percentuale di zolfo, che ha un effetto termoregolatore, lenitivo e tranquillizzante per il corpo. Il bagno nella lana consiste nell'avvolgere il corpo con bende, trattenendo il sudore che a contatto con il corpo e con i principi attivi della lanolina, favorisce l’effetto ricostruttivo della pelle.

L'utilizzo della lana per la cura del corpo è spesso consigliato anche e soprattutto per la cura dei dolori reumatici, dolori al collo, artrosi, dolori muscolari e nevralgie, per il rilascio del principio attivo della lanolina.

L’evoluzione Darwiniana, attraverso l’opera costante della selezione e del perfezionamento in centinaia, migliaia di anni, ci offre oggi un materiale semplice e perfetto da indossare, per protegger il nostro corpo e mantenerci in salute.

Mediante queste e altre analisi, ErreBi si è interrogato sul fatto che ogni persona dovrebbe salvaguardare il proprio fisico, valorizzando l’importanza di alcuni elementi fondamentali, l’alimentazione, il movimento e cosa si indossa.

Poniamoci alcune domande:
Prendere i giusti cibi che mangiamo è fondamentale?
Fare attività fisica ha la sua efficacia?
Scegliere con consapevolezza i vari indumenti che indossiamo è essenziale?

Un’evoluzione culturale ed etica, che sempre più sperimentiamo sulla nostra pelle, ci rende consapevoli che ritornare alle fibre naturali, ai cibi di stagione e al movimento fisico, ci permette di instaurare un circolo virtuoso ecosostenibile che migliora la nostra condizione fisica.

Ed ecco l’idea di ErreBi maglieria nel realizzare il nuovo marchio COUTIQUE, una linea che sposa il concetto ecosostenibile, producendo capi in fibre nobili: pura lana, puro cachemire, puro cotone, ecc...

La tua curiosità è cresciuta?
Vuoi conoscere altri benefici delle fibre naturali?