Il giro del mondo in ogni outfit

Orizzonte perduto, Il giro del mondo in ottanta giorni, Il Milione, Sulla strada, vi dicono forse qualcosa? Sono solo alcuni tra i romanzi di viaggio più conosciuti di sempre. Grandi scrittori hanno impegnato molto inchiostro per scrivere di viaggi indimenticabili.
Una caratteristica fondamentale dell’essere umano è sempre stata questo desiderio di esplorazione, fin dall’alba della civiltà. Un impulso che sentiamo vivo dentro di noi quando progettiamo un viaggio e sogniamo ad occhi aperti, quando ci viene voglia di staccare da tutto per concederci questa esplorazione fatta di pace o di avventura: un viaggio verso qualcosa di nuovo, verso la scoperta.
Oggi vogliamo proporvi alcuni consigli pratici proprio per vivere questa avventura interiore sentendosi sempre a proprio agio.

C’è a chi piace prendersi per tempo e chi inevitabilmente si ritrova la sera prima davanti questa benedetta valigia o zaino, nostro inseparabile compagno di viaggio.
Lo spazio a disposizione sembra sempre poco, in realtà tra modi particolari di piegare gli abiti e piccoli accorgimenti per portarci dietro l’essenziale, l’impresa diventerà meno ardua.

Innanzitutto vi consigliamo di contare i giorni così da portarsi l’intimo necessario, perché anche questo porta via il suo spazio.
Il secondo accorgimento è quello di pensare a degli outfit già ideati e abbinati per ogni giorno di questa nuova avventura.

Il primo look sarà quello del nostro tragitto, quindi parola d’ordine: comodità. Super approvati tessuti avvolgenti e confortevoli, quindi non sintetici o troppo stretti. Si può optare per una tuta, anche coordinata, per apparire più chic. Oppure una semplice t-shirt magari con qualche stampa etnica abbinata ad un pantalone con taglio a palazzo o boyfriend, entrambi molto comodi. Sarà importante tener presente il cambio di temperatura nei mezzi, da contrastare con una semplice felpa sportiva, un cardigan con foulard o una pashmina in cashmere per un tocco di eleganza. Dei veri passepartout per stili differenti.

Una volta arrivati la giornata si dividerà in momenti, dalla colazione al pranzo ed infine la cena, perché si sa, il tempo in vacanza verrà scandito solamente dai brontolii di pancia.

A seconda del luogo che si andrà a visitare dunque i look saranno essenzialmente due o tre: da giorno e da sera.

Per il giorno saranno sicuramente utili capi basici con colori neutri in modo tale da giocarceli abbinandoli sempre in modi diversi.
Oltre al riposo, durante la giornata le attività saranno comunque varie, dalle visite ai diversi siti alle passeggiate per la città o in mezzo alla natura. Una possibilità di outfit originale, molto in voga nell’ultimo periodo, è la jumpsuit di innumerevoli colori e tipologie, in grado di costruire praticamente da sola un outfit perfetto e senza bisogno di abbinamenti.
In questo contesto, ottimi anche ampi e leggeri abiti colorati, che daranno gli stessi benefici di una jumpsuit, da arricchire con un bel cappello a tesa larga.

Per la sera invece possiamo spaziare con la fantasia e osare di più. Un mini dress offre tante possibilità e per terminare l’outfit basterà scegliere tra un sandalo, uno stivale o una sneaker, in base al nostro mood del giorno.
Per finire, lascia sempre un po' di spazio in valigia da riempire con qualche ricordo del luogo: che sia frutto di un buon shopping o delle esperienze appena vissute.